ZISA FLAVIA
Zisa Flavia foto
Qualifica
Professore Associato
Orario di ricevimento
Dopo le lezioni. E' anche possibile concordare un appuntamento in altri giorni della settimana, previa richiesta via email.
Settore Scientifico Disciplinare
L-ANT/07 - Archeologia Classica
Settore Concorsuale
10/A1
Note biografiche
Laurea e Specializzazione in Archeologia Classica, Universitā di Firenze; Master in "Informatica nella Didattica delle discipline Umanistiche e nell'uso dei Beni Culturali" (Universitā di Firenze), Specializzazione in Archeologia Classica (Universitā di Firenze)
Curriculum accademico
Dopo la laurea in Archeologia Classica presso l'Universitā degli Studi di Firenze (relatore: prof. L. Beschi), e il perfezionamento e la specializzazione in Archeologia presso lo stesso ateneo, ha svolto oltre 10 anni di attivitā scientifica per il Museo Archeologico Nazionale di Firenze e il Centro di Restauro della Soprintendenza Archeologica di Firenze. Per la Soprintendenza di Roma, ha condotto studi e scavi nell'Anfiteatro Castrense.
Nel 2002 ha rintracciato, nel collezionismo privato fiorentino, una scultura rinascimentale di Michelangelo Buonarroti (o sua cerchia), citata dalle fonti letterarie e ritenuta perduta, e ne ha curato la prima esibizione pubblica in occasione della mostra internazionale di Goteborg "And There Was Light: Leonardo, Michelangelo and Raphael: The Masters of Renaissance, seen in a new light", curata da Francesco Buranelli (Segretario Commissione Pontificia per i Beni Culturali, giā direttore Musei Vaticani) e Alessandro Vezzosi (direttore Museo Ideale Leonardo da Vinci).
Nel 1995-96, č chiamata come "Intern" al The J. Paul Getty Museum (Malibu-CA, USA), presso il dipartimento di antichitā (Curator: Marion True), dove ha svolto principalmente le seguenti attivitā:
- studio e pubblicazione frammenti anfore panatenaiche della collezione Getty;
- Trajan Forum Virtual Reality Modeling Project, in collaborazione con la UCLA (University of California at Los Angeles) e la Soprintendenza Archeologica di Roma.
Dal 1997 al 2011, č "Consultant/Author" al The J. Paul Getty Trust of Publications di Los Angeles per la redazione di due volumi del "Corpus Vasorum Antiquorum" (fasc. X e fasc.XI). Nel frattempo, dal 2005 al 2008, č consulente della Regione Siciliana per la trattativa tra Regione e il Getty ai fini della restituzione della cd. "Dea di Morgantina", fino alla firma dell'accordo. Sempre per l'Assessorato Regionale ai Beni Culturali, č stata co-relatore del decreto assessoriale cd. "Archeologia Preventiva".
Dal 2001 al 2008, per il Piano Regolatore Generale e per il Piano Particolareggiato di Ortigia del Comune di Siracusa, ha redatto il "Progetto del Parco Urbano delle Mura Dionigiane" e la "Carta Archeologica di Ortigia".
Presso l'Universitā degli Studi di Catania, dal 2004 al 2009, ha insegnato "Archeologia e Museologia del territorio" (L-ANT/07). Presso l'Universitā degli Studi di Enna "Kore", dal 2005 al 2013, č stata docente di Museologia (L-ART/04) e, dal 2014, č Professore Associato di Archeologia Classica (L-ANT/07).
Dal 2010 č Presidente del Corso di Laurea in Archeologia del Mediterraneo dell'Universitā degli Studi "Kore" di Enna e dal 2013 č Responsabile scientifico e Coordinatore della "Missione Archeologica della Kore a Morgantina".
Il proprio progetto "International Cooperative for Expanding Multicultural Access to Museums" č stato insignito del riconoscimento "The Best Quality Project" da parte della European Commission.
Aree di interesse scientifico
Archeologia e storia dell'arte greco-romana, con particolare riferimento a:? ceramica ateniese; scultura e storia del collezionismo; Siracusa; Morgantina. Fruizione del patrimonio archeologico e politiche museali. Lotta al traffico clandestino di beni archeologici.
Pubblicazioni principali
F. ZISA, Modellazione 3D di reperti archeologici da Morgantina: alcune declinazioni creative. In: Archeomatica-Tecnologie per I Beni Culturali, n.4, Dicembre 2014, p. 18.

F.ZISA, Addicted. Musei tra arte e crimine, Enna 2008.

F.ZISA, Ceramica Ateniese a figure nere dal Museo Archeologico Regionale "P.Orsi" di Siracusa, Regione Siciliana, Palermo-Torino, Allemandi 2007.

F. ZISA, Musei Siciliani & Web. Analisi & Progetto (pref. di LOUIS GODART), Kore University Press, Enna 2012.

F. ZISA - A. VEZZOSI, Michelangelo a Pisa? L'"Arrotino Lanfranchi" e i rilievi di Pierino Da Vinci. In: CLAUDIO STRINATI, CARLO PEDRETTI, ET AL., Michelangelo Assoluto. Edizioni Scripta Maneant. 2012, 318-322,

F. ZISA, Frammenti di anfore panathenaiche al The J. Paul Getty Museum, in AA.VV Greek Vases in the J. Paul Getty Museum, vol. 6, Malibu 2000, 55-78.

F. ZISA, ICEMAM - International Cooperative for Expanding Multicultural Access to Museums. In: European Commission, The Culture Auction Fllor - A Match for the Development vol. 1, Bruxelles, 2010, 51.

F.ZISA, Attributed to Michelangelo circle: Lanfranchi Arrotino, copy of the so-called "Arrotino at the Uffizi", in AA.VV. And There Was Light: Leonardo, Michelangelo and Raphael: The Masters of Renaissance, seen in a new light (Goteborg, March 20-August 15, 2010), Catalogue Exhib., "L'Erma" di Bretschneider, Rome-Goteborg 2010, 186-189

F.ZISA, Michelangelo e il caso dell'Arrotino Lanfranchi, in: AA.VV., Studi in onore di Renato Randazzo, Associazione Italiana di Studi Classici - Amici dell'INDA Istituto Nazionale del Dramma Antico, Siracusa 2009, 483-509.

F.ZISA, Iconografia di Eracle a Siracusa: alcuni esempi dalla ceramica ateniese, in: AA.VV., Amore e barbarie. Trachinie ed Eracle nella storia di Dioniso e altri saggi. Fondazione INDA - Istituto Nazionale del Dramma Antico, Siracusa 2007, 326-347.

F.ZISA, L'Anfiteatro Castrense, in: ADRIANO LA REGINA ET AL., La Basilica di Santa Croce in Gerusalemme a Roma: quando l'antico č futuro, a cura del Ministero BBCC, Soprintendenza Archeologica di Roma, Roma 1997, 17 ss.

F. ZISA, L'Anfiteatro Castrense, in: Bullettino della Commissione Archeologica Comunale di Roma, Ministero per i Beni Culturali, vol. XCVIII, "'L'Erma" di Bretschneider, Roma 1997, 253 ss.

F. ZISA, Carta archeologica di Ortigia. In: COMUNE DI SIRACUSA - UFFICIO CENTRO STORICO, Piano Particolareggiato di Ortigia, Siracusa 2008.

F. ZISA - P. RENDINI. Il relitto del Campese (Isola del Giglio - GR): un caso emblematico degli anni Ottanta . In: AA.VV.. Strumenti Per La Protezione Del Patrimonio Culturale Marino. Atti del Convegno a Palermo e Siracusa (8-10 marzo 2001) MILANO, 2002, 69-74.