PANNO GIUSEPPE
Panno Giuseppe foto
Qualifica
Professore Straordinario tempo determinato
Email
Orario di ricevimento
-
Settore Scientifico Disciplinare
ING-IND/11 - Fisica e Tecnica Ambientale
Settore Concorsuale
09/C2
Note biografiche
Laurea in Ingegneria Meccanica indirizzo Termotecnico , -
Curriculum accademico
Dopo il conseguimento della maturità classica nella sessione estiva dell'anno scolastico 1962/63, si e' iscritto ai corsi di laurea in Ingegneria presso l'Università di Palermo. Si e' laureato in Ingegneria Meccanica indirizzo Termotecnico il 6 Novembre 1969 con la votazione di 110/110 svolgendo una tesi sullo studio ed il calcolo di torri evaporative per impianti termoelettrici.
Dopo il conseguimento della laurea ha frequentato ininterrottamente l'Istituto di Fisica Tecnica della Facoltà di Ingegneria dell'Università di Palermo.
A seguito della vacanza di un posto di assistente presso la Cattedra di Fisica Tecnica, il 2/1/1970 veniva nominato assistente incaricato in attesa dell'espletamento del concorso. Espletato il concorso, con decorrenza 1/3/1971 veniva nominato assistente ordinario di Fisica Tecnica.
Dall'1/11/1975 (anno di istituzione del corso), ha ricoperto l'incarico di insegnamento del Corso ufficiale di Complementi di Termodinamica presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Palermo.
A decorrere dell'1/11/1978, e' stato stabilizzato nel predetto incarico con Decreto rettorale dell'8/3/1979 ai sensi della legge 19/2/1979 n.59.
L'insegnamento di Complementi di Termodinamica e' stato da egli tenuto fino al 1982. A decorrere dall'anno accademico 1982/83 e' stato nominato professore incaricato stabilizzato per l'insegnamento di Tecnica del Freddo. Presentatosi alla prima tornata dei giudizi di idoneità a professore di ruolo, fascia degli associati gruppo 202 Fisica Tecnica, e' stato giudicato idoneo ed e' stato nominato professore di ruolo fascia degli associati per l'insegnamento di Tecnica del Freddo con decorrenza 3 febbraio 1983.
Nel 1993 ha partecipato al concorso a posti di professore universitario di ruolo di prima fascia (D.M. 16 aprile 1992) per il gruppo concorsuale I05B, Fisica Tecnica Ambientale, risultando vincitore.
Con delibera del 29/06/94 é stato chiamato dalla Facoltà di Ingegneria dell'Università di Palermo, quale vincitore di concorso, a ricoprire il posto di professore di ruolo di I fascia dell'insegnamento di "Fisica Tecnica Ambientale".
Dall'1/11/94 é stato nominato professore straordinario alla Cattedra di "Fisica Tecnica Ambientale" presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Palermo. Dall'1/11/97 al 18/11/2011 è stato inquadrato nel ruolo dei professori ordinari.
Nell'anno accademico 2001-2002, oltre a svolgere il corso di Fisica Tecnica per gli allievi del corso di Ingegneria Meccanica, ha tenuto anche il corso di Tecnica del Freddo.
Dall'anno accademico 1982/83 al 2010/2011, ha tenuto il corso di Tecnica del Freddo per gli allievi del corso di laurea in Ingegneria Meccanica. Negli anni accademici 2001-2002 e 2002-2003 ha tenuto anche il corso di Fisica Tecnica per gli allievi del corso di Ingegneria Meccanica V.O. Dall'anno accademico 2005-2006 all'anno accademico 2007-2008 ha tenuto il Corso di Tecnica del Freddo per gli allievi ingegneri del Corso di Laurea in Ingegneria dell'Industria Alimentare (Polo universitario di Trapani ). Ha tenuto inoltre il Corso di Tecnica del Freddo per gli allievi del corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica.
Dal 2008 al 2011 è stato Coordinatore del collegio dei Docenti del Dottorato in Energetica con sede amministrativa l'Università degli Studi di Palermo e sedi consorziate l' Università degli Studi di Napoli "Federico II", l'Università degli Studi di Napoli "Parthenope", l'Università degli Studi del Sannio, Benevento e l'Università degli Studi di Cassino.
E' stato componente della Commissione B1 dell'Istituto Internazionale del Freddo, componente del Comitato Tecnico Refrigerazione, costituito in ambito AICARR per lo studio delle possibili alternative ai fluidi clorofluorurati (CFC, HCFC).
Fa parte di varie associazioni tecnico-scientifiche, quali ATI, AICARR ed è stato componente, per l'Italia dell'IEA-HPC Heat Pump Centre. E' stato componente della delegazione del governo italiano alla Conferenza generale dell'Istituto Internazionale del Freddo, tenutasi in sessione ordinaria il 21 agosto 2007 a Pechino, in occasione del 22° Congresso Internazionale del Freddo.
Ha partecipato allo studio per la pianificazione energetica della Regione Siciliana svolto dal CESEN in collaborazione con il DEAF. Ha partecipato alla elaborazione del Piano Energetico della Regione Sicilia, in qualità di coordinatore del gruppo di studio per la pianificazione energetica nel settore industriale. Ha collaborato al programma di ricerca "COFIN PRIN 2001" sulla ottimizzazione energetica della domanda elettrica nei supermercati e negli ipermercati.
Ha partecipato alla ricerca relativa all'accordo di programma MSE-CNR Gruppo Tematico "Celle a combustibile (wp1)". Attività di ricerca per il progetto "Celle a combustibile per applicazioni stazionarie cogenerative".
Aree di interesse scientifico
Il lavoro di ricerca portato avanti negli anni lo ha visto impegnato in diversi settori quali le energie rinnovabili, il risparmio energetico e la tecnica del freddo con particolare riguardo allo scambio termico in componenti di macchine frigorifere, i fluidi di lavoro per macchine frigorifere, le macchine frigorifere ad assorbimento.
Pubblicazioni principali
E' autore di numerosi lavori scientifici pubblicati su riviste o presentate in Congressi sia nazionali che internazionali in diversi settori quali le energie rinnovabili, il risparmio energetico e la tecnica del freddo con particolare riguardo allo scambio termico in componenti di macchine frigorifere, i fluidi di lavoro per macchine frigorifere, le macchine frigorifere ad assorbimento.