DI BELLA GAETANO
Di Bella Gaetano foto
Qualifica
Professore Associato
Orario di ricevimento
- LUNEDI 15-17 per tutti gli studenti frequentanti - MARTEDI 15-17 per tutti gli studenti lavoratori/fuori corso
Settore Scientifico Disciplinare
ICAR/03 - Ingegneria sanitaria ambientale
Settore Concorsuale
08/A2
Note biografiche
Laurea in Ingegneria Ambiente e Territorio, Ph.D
Curriculum accademico
Curriculum attività scientifico-professionale Dott. Ing. Gaetano Di Bella 1. DATI ANAGRAFICI Data di nascita: 25 ottobre 1978 Luogo di nascita: Palermo, Italia Residenza: Via L. Settembrini n°6, 90145 Cittadinanza: Italiana Stato civile: Coniugato 2. DATI PERSONALI Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, Aerospaziale, dei Materiali. Università degli Studi di Palermo Viale delle Scienze 90128 Palermo, Italia Office: +39 091 23896520 (cel. 3289480907) Fax: +39 091 6657749 E-mail: gdibella78@gmail.com; dibella@idra.unipa.it 3. POSIZIONE ATTUALE: Assistent Professor SSD.ICAR/03 4. ISTRUZIONE E FORMAZIONE - STUDI COMPIUTI 4.1 Scuole superiori: diploma di Perito chimico industriale (ind. Ambiente), conseguito nel Luglio del 1997, presso l'Istituto I.T.I.S. E. Majorana di Palermo, con la votazione di 58/60. 4.2 Studi universitari: laurea in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio (ind. Ambiente), conseguita in data 26 Aprile 2004 presso l'Università degli Studi di Palermo, con la votazione di 110/110 e Lode (con menzione alla tesi), discutendo la tesi "Reattori biologici a membrana per il trattamento di acque reflue: analisi del funzionamento di un impianto pilota" (relatore Prof. Ing. G. Viviani, correlatore Ing. M. Torregrossa). 5. TITOLI E ATTIVITÀ POST-LAUREA 5.1 Abilitazione all'esercizio della professione di ingegnere, conseguito nella Iª Sessione del 2004, presso l'Università degli Studi di Palermo (Iscrizione all'Albo degli Ingegneri della Provincia di Palermo, N.7236). 5.2 Master universitario di I livello. Titolo "Esperto in Ingegneria Civile e Ambientale per la protezione civile del territorio: gestione dei rischi e gestione delle emergenze" conseguito in data 15/09/2005, presso l'Università degli Studi di Palermo. 5.3 Dottorato di ricerca in Ingegneria Idraulica e Ambientale conseguito nel 2008 presso il Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali presso l'Università di Palermo (XIX ciclo, 2005-2008) discutendo la tesi "Analisi della fase di avviamento dei sistemi MBR: studio del fouling durante lo start-up con e senza inoculo di fango attivo", Tutor Prof. Gaspare Viviani. 5.4 Titolare dell'assegno di ricerca (dal 1 Marzo 2008) presso il Dipartimento di Ingegneria Idraulica e Applicazioni Ambientali, Tutor Prof. Michele Torregrossa, relativo alla ricerca: "Analisi sperimentali su impianti MBR per la rimozione biologica dei nutrienti ai fini della determinazione delle cinetiche di processo e della correlazione tra fenomeni di foaming e fouling". 5.5 Nel 2009 è stato nominato cultore della materia dal Consiglio di Corso di Laurea in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio per il SSD ICAR/03 (Ingegneria Sanitaria-Ambientale) presso l'università degli studi di Palermo. 5.6 Nel 2011 è stato nominato cultore della materia dal Consiglio di Corso di Laurea in Ingegneria Ambientale per il SSD ICAR/03 (Ingegneria Sanitaria-Ambientale) presso la Facoltà di Ingegneria e Architettura e delle Scienze Motorie dell'Università Kore di Enna. 5.7 Revisore per le seguenti riviste scientifiche di interesse internazionale: Desalination, Journal of Membrane Science, Water, Water Research, Water Science and Technology. 6. CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Capacità linguistiche ? Madrelingua: italiano. ? Altre Lingue: Inglese, con capacità di scrittura, conversazione e comprensione ottime. Francese, con capacità di lettura e comprensione a livello base. Capacità e competenze tecniche ? Ottima conoscenza di programmi di scrittura e gestioni immagini (Word, Excel, Power Point, Autocad, ArcView GIS, Photoshop CS). ? Ottima conoscenza e gestione nell'uso del WEB, Internet e posta elettronica. ? Buona conoscenza nell'uso e nella gestione di apparecchiature di laboratorio per analisi chimica (Spettrofotometro UV, Cromatografia ionica, Gascromatografia, Spettrofotometro di Assorbimento Atomico, analizzatore TOC, respirometro Costech per la valutazione dell'IRD, strumenti portatili, FID e PID, per la valutazione dei COVs). 7. STAGE E TIROCINI 7.1. Dal 5/09/2003 al 5/03/2004, attività di tirocinio presso l'impianto di depurazione comunale di Palermo (loc. Acqua dei Corsari), gestito da AMAP S.p.a., nell'ambito del progetto "Borse di Ricerca per innovare i sistemi", finanziato dal F.S.E. - POR SICILIA 2000-2006, ASSE III, Misura 3.13, giusto DDG/FP del 4 Luglio 2002. Il tirocinio ha avuto come oggetto la "Gestione di un impianto pilota MBR e analisi chimico-fisiche e microbiologiche sui flussi in entrata ed in uscita dello stesso impianto". 7.2. Dal 15/06/2005 al 15/08/2005, stage presso il Dipartimento Regionale di Protezione Civile - Via Abela (Palermo), nell'ambito del Master in Protezione Civile "Esperto in Ingegneria Civile e Ambientale per la protezione civile del territorio: gestione dei rischi e gestione delle emergenze". Il tirocinio ha avuto come oggetto la "Analisi e revisione del Piano Comunale di Protezione Civile del comune di Partinico". 8. BORSE DI STUDIO 8.1. Vincitore di una delle Borse di Studio bandita da SINTESI (SINergie TEcnologiche in SIcilia) nell'ambito del progetto "Borse di Ricerca per innovare i sistemi locali", finanziato dal F.S.E. - POR SICILIA 2000-2006, ASSE III, Misura 3.13, giusto DDG/FP del 4 luglio 2002. 8.2. Vincitore di Borsa di Studio nell'ambito del Dottorato di Ricerca Ingegneria Idraulica e Ambientale, Dipartimento di Ingegneria Idraulica e Applicazioni Ambientali (XIX ciclo - 2005-2008). Argomento della tesi: Analisi della fase di avviamento dei sistemi MBR: studio del fouling durante lo start-up con e senza inoculo di fango attivo. 8.3. Primo classificato (punteggio 100 su 100) nella selezione pubblica per titoli e colloquio dei candidati al conferimento di una borsa destinata alla ricerca nell'ambito del programma finalizzato a definire un elenco di candidati da inserire nel progetto pilota "Adotta un ricercatore", avviato dalla Facoltà di Ingegneria e Architettura e delle Scienze Motorie dell'Università Kore di Enna. 9. ATTIVITÀ DIDATTICHE UNIVERSITARIE 9.1 Docente a contratto del corso di "Laboratorio di Ingegneria Sanitaria Ambientale" (3 CFU), per il corso di laurea Magistrale in "Ingegneria per l'ambiente e il territorio" della Facoltà di Ingegneria dell'Università di Palermo, A.A. 2009-2010 e 2010-2011. 9.2 Collaboratore per gli anni accademici dal 2004/2005 a tutt'oggi, e commissario d'esami dal 2009, nei corsi di: - Ingegneria Sanitaria Ambientale, corso di laurea Triennale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Palermo, docente Prof. G. Viviani. - Impianti di Trattamento Sanitario Ambientale, corso di laurea Triennale in Ingegneria per l'Ambiente ed il Territorio della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Palermo, docente Ing. M. Torregrossa. - Gestione degli impianti di Trattamento Sanitario Ambientale, corso di laurea Magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Palermo, docente Ing. M. Torregrossa. - Bonifica dei Siti Contaminati, corso di laurea Magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Palermo, docente Prof. G. Viviani. - Infrastrutture Idrauliche Urbane, modulo di Ingegneria Sanitaria Ambientale (3 CFU), corso di laurea Triennale in Ingegneria Civile della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Palermo, docente Prof. S. Nicosia. - Processi e trattamenti avanzati sanitario-ambientali, corso di laurea Specialistica in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Palermo, docente Prof. S. Nicosia. 9.3 Collaboratore al corso e alle commissioni di esami di "Ingegneria Sanitaria Ambientale" del corso di laurea Triennale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio presso la Facoltà di Ingegneria e Architettura e delle Scienze Motorie dell'Università Kore di Enna, docente Ing. G. Mannina. 9.4 Correlatore di oltre 50 tesi di laurea di allievi dei corsi di laurea Triennale e Magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Palermo, e la libera Università Kore di Enna riguardanti: l'analisi dei sistemi MBR; i problemi di gestione di impianti di trattamento avanzato per la depurazione di acque; la modellazione dei processi di trattamento delle acque reflue; la gestione integrata dei rifiuti; la valutazione del rischio sanitario-ambientale; l'applicazioni delle tecniche di bonifica e di analisi di rischio ai siti contaminati. 10. ATTIVITA' DIDATTICA NON UNIVERSITARIA 10.1 Corso per "Esperto della qualità nel settore delle acque" (modulo "Tecnologia del servizio idrico integrato"), organizzato da Unimed Servizi S.r.l - Corso Vittorio Emanuele II n.244 00186 Roma. 10.2 Corso per "Trattamento degli inquinanti nell'industria agroalimentare", organizzato dall'Osservatorio Regionale Siciliano Ambiente (ORSA), via Imperatore Federico 60, 90143 Palermo. 10.3 Corso per "La gestione e caratterizzazione dei rifiuti", organizzato dall'Osservatorio Regionale Siciliano Ambiente (ORSA), via Imperatore Federico 60, 90143 Palermo. 10.4 Corso IFTS per ""Tecnico Esperto nella Gestione dei Sistemi Idrici", organizzato dall'Istituto Tecnico Commerciale " Duca degli Abruzzi" a Palermo, Via Fazio Emerico, 1, 90143 (PA). 10.5 Master universitario di II livello per ""EMAS ed ECOLABEL nel settore agroalimentare e turistico", organizzato dall'Osservatorio Regionale Siciliano Ambiente (ORSA), via Imperatore Federico 60 90143 Palermo. 10.6 Corso di Alta formazione per "Gestione dei rifiuti e bonifica dei siti inquinati", organizzato dall'Osservatorio Regionale Siciliano Ambiente (ORSA), via Imperatore Federico 60, 90143 Palermo. 10.7 Corso IFTS per ""Tecnico Superiore per i sistemi di raccolta e smaltimento dei rifiuti", organizzato dall'Istituto Tecnico Commerciale " F. Ferrara" di Mazara del Vallo (Trapani), Via Padre Pio da Pietralcina, 4, 91026 Mazara del Vallo (TP). 10.8 Corso per l'attività di formazione prevista nell'ambito delle Azioni rivolte a persone - FOP, modulo "Gestione dei rifiuti e la bonifica dei siti inquinati", organizzato dall'Osservatorio Regionale Siciliano Ambiente (ORSA), via Imperatore Federico 60, 90143 Palermo. 10.9 Tutor di project work/Stage per l'attività di formazione prevista nell'ambito delle Azioni rivolte a persone - FOP, modulo "Gestione dei rifiuti e la bonifica dei siti inquinati", organizzato dall'Osservatorio Regionale Siciliano Ambiente (ORSA), via Imperatore Federico 60, 90143 Palermo. 10.10 Corso per ""Esperto in bonifiche di siti contaminati con competenze di bio-phitoremedation", organizzato da Centri Linguistici Consorziati SEPA, con sede legale in Napoli. 10.11 Corso IFTS per ""Tecnico superiore per i sistemi di raccolta e smaltimento dei rifiuti", organizzato dall'Istituto Tecnico Commerciale " Duca degli Abruzzi" a Palermo, Via Fazio Emerico, 1, 90143 (PA). 11. ATTIVITÀ DI RICERCA SCIENTIFICA 11.1. Attività di Laboratorio e in pieno campo Svolge con continuità dal 2004 attività di ricerca presso il Laboratorio di Ingegneria Sanitaria-Ambientale del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, Aerospaziale, dei Materiali dell'Università degli Studi di Palermo; nell'ambito di tale attività ha provveduto alla progettazione, costruzione, installazione, attivazione, esercizio e monitoraggio (compresa l'esecuzione di analisi chimiche e microscopiche per il controllo e la gestione dei sistemi) di numerosi impianti pilota per l'esecuzione di sperimentazioni nel settore dei trattamenti delle acque reflue urbane e industriali, dei fanghi di depurazione e nel settore della gestione dei rifiuti, di cui i principali sono appresso riportati ? n.2 impianti a scala di laboratorio di tipo SMBR (Submerged Membrane BioReactor), equipaggiati con moduli di membrane a fibra cava, installati nell'impianto di depurazione municipale a servizio della zona sud orientale della città di Palermo - Acqua dei Corsari; gli impianti sono stati configurati per la simulazione della rimozione biologica di sostanza organica e nutrienti, durante la fase di avviamento e a regime, con e senza inoculo iniziale di fango attivo (2004-2007); ? n.1 impianto pilota a fango granulare di tipo SBAR (Sequencing Batch Airlift Reactor), installato presso il laboratorio di Ingegneria Sanitaria Ambientale del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, Aerospaziale, dei Materiali dell'Università degli Studi di Palermo, configurato per la rimozione biologica di sostanza organica e alimentato con refluo sintetico (2005); ? n.2 impianti pilota a fanghi granulari, di tipo GSBR (Granular Sequencing Batch Reactor), installati presso l'impianto di depurazione municipale a servizio della zona sud orientale della città di Palermo - Acqua dei Corsari, configurati per la rimozione biologica di sostanza organica e alimentati con reflui civili (2006); ? n.1 impianto pilota a schema convenzionale, installato presso l'impianto di depurazione municipale a servizio della zona sud orientale della città di Palermo - Acqua dei Corsari, accoppiato al sistema e al trattamento di ozonizzazione per la riduzione del fango di supero (2007); ? n.1 impianto pilota di tipo convenzionale, installato presso l'impianto di depurazione municipale a servizio della zona sud orientale della città di Palermo - Acqua dei Corsari) adibito per lo studio della riduzione della produzione di fango di supero con trattamento del fango di ricircolo con sistema OSA® (2008-2009); ? n.1 impianto pilota di tipo MBR con configurazione ibrida on-site, equipaggiato con modulo di membrane a pannelli piani, installato presso l'impianto di depurazione municipale a servizio della zona sud orientale della città di Palermo - Acqua dei Corsari, configurato per la rimozione biologica di azoto e sostanza organica e in particolare per lo studio dei fenomeni di foaming (2009-2011); Ulteriore attività sperimentale svolta in laboratorio e in pieno campo utilizzando le seguenti apparecchiature: ? Misura dell'emissioni gassose in discarica utilizzando camera di flusso dinamica accoppiata ad analizzatori portatili FID e PID; ? Misura della stabilità biologica di matrice organiche (compost, biostabilizzati, bioessiccati e rifiuti indifferenziati) utilizzando il respirometro Costech® per la valutazione dell'IRD (Indice Respirometrico Dinamico); ? Programmi di simulazione per l'Analisi di Rischio di siti Contaminati (Risc, Giuditta, Rome, RBCA). 11.2. Principali ricerche in corso di svolgimento: ? Studio del fouling negli impianti MBR durante la fase di avviamento: la ricerca ha per obiettivo lo studio dei meccanismi di fouling della membrane e la valutazione delle migliori condizioni di avviamento. La ricerca viene condotta a mezzo di impianto pilota alimentato con reflui urbani, installato presso l'impianto di depurazione municipale di Palermo - Acqua dei Corsari; ? Studio del comportamento della biomassa in reattori MBR: la ricerca ha per obiettivo l'ottimizzazione del sistema di separazione mediante applicazione di tecnologia MBR per il trattamento di reflui misti, civili e industriali (percolato, acque di sentine, slops, etc.); ? Studio dei fenomeni di deflocculazione negli impianti MBR: la ricerca ha per obiettivo lo studio dei fenomeni di flocculazione-deflocculazione durante l'avviamento e l'esercizio di un impianto MBR con modulo di membrane sommerso. Lo scopo è quello di valutare l'influenza del fenomeno sui meccanismi di fouling e valutare la possibilità di utilizzare specifici prodotti flocculanti per rallentare o annullare il fenomeno. La ricerca viene condotta a mezzo di impianto pilota alimentato con reflui urbani, installato presso l'impianto di depurazione di Palermo - Acqua dei Corsari; ? Caratterizzazione e influenza dei polimeri extracellulari sullo sporcamento della membrana in impianti MBR; ? Messa a punto di un modello matematico di simulazione di processi fisici e biologici che si sviluppano all'interno di un bioreattore a membrane e sua calibrazione sulla base dei risultati sperimentali ottenuti con impianti pilota a scala pilota alimentati con reflui urbani; ? Studio delle disfunzioni impiantistiche di impianti di depurazione (foaming, fouling di membrane di ultra e microfiltrazione, problemi di sedimentabilità, etc.); ? Trattamenti combinati di biomassa adesa (MBBR) e sistemi a membrana (MBR): considerazioni sul fouling e sulle caratteristiche del fango attivo; ? Analisi di funzionamento di reattori aerobici granulari. La ricerca viene condotta a mezzo di impianto pilota di laboratorio, alimentato con reflui reali (civili ed industriali) e sintetici; ? Applicazione di tecniche respirometriche per la caratterizzazione di reflui grezzi e per la determinazione delle costanti cinetiche. La ricerca viene condotta in laboratorio tramite una stazione di misura appositamente allestita; ? Interventi per la riduzione per la produzione di fanghi di supero da impianti di riduzione di acque reflue. La ricerca viene condotta a mezzo di impianto pilota con trattamento ad ozono del fango di supero; ? Studio del funzionamento e delle performance di barriere reattive permeabili (PRB: Permeable Reactive Barriers) per il trattamento di acque di falde, sperimentazione condotta con impianto pilota; ? Messa a punto di un modello matematico di simulazione di processi di produzione ed emissione di biogas in discarica; ? Messa a punto di un impianto, a scala di laboratorio, di tipo MBBR ad aerazione intermittente, presso il Laboratorio di Ingegneria Sanitaria della Facoltà di Ingegneria e Architettura e delle Scienze Motorie dell'Università Kore di Enna; lo studio ha per obiettivo la valutazione delle performance e delle cinetiche di processo della biomassa presente in sistemi gestiti con alternanza di fase aerobica ed anossica. 12. PRINCIPALI PARTECIPAZIONI A CONVEGNI, SEMINARI, CORSI E MANIFESTAZIONI DI SETTORE ? Convegno per una normativa regionale in materia di acque e suolo in Sicilia (11 Marzo 2006 auditorium Univ. degli Studi Kore (Enna), organizzato dall'Associazione Idrotecnica Italiana, Sezione per la Sicilia Occidentale, Palermo. ? Convegno internazionale, "EUROMEMBRANE 2006" 24-28 Settembre 2006, Giardini Naxos (Messina - Italia), organizzato dall'Istituto tecnologico delle membrane ITM-CNR Italia (Presentazione orale del lavoro "Particle size distribution and biomass growt in a submerged membrane bioreactor"). ? La fitodepurazione: un nuovo strumento per la depurazione sostenibile delle acque organizzato dall'ARPA Sicilia, presso la Facoltà di Agraria dell'Università di Palermo, il 22- 25 Febbraio 2005. ? La gestione dei rifiuti in Sicilia: problematiche e prospettive, organizzato dall'Associazione degli Ingegneri per l'Ambiente ed il Territorio Sicilia - Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Palermo, 30 Novembre 2006. ? La gestione del Servizio Idrico Integrato in Sicilia, organizzato dalla Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Palermo - Viale delle Scienze, 8 Ottobre, 2007. ? La problematica dei rifiuti nella regione Sicilia. Aspetti Gestionali, impiantistici e ambientali, auditorium Univ. degli Studi Kore (Enna), organizzato dall'Associazione Idrotecnica Italiana, Sezione per la Sicilia Occidentale, Palermo, 22 Giugno 2007. ? I Siti Contaminati: suolo, sottosuolo e sedimenti organizzato dall'Università di Roma - La Sapienza -15-16 Novembre 2007. ? Il monitoraggio delle emissioni e della qualità dell'aria nella gestione dei rifiuti - Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali dell'Università di Palermo organizzato dall'Associazione Idrotecnica Italiana, Sezione per la Sicilia Occidentale, Palermo, Associazione Nazionale di Ingegneria Sanitaria-Ambientale (ANDIS), e ARPA, 22 Ottobre 2009. (Presentazione orale del lavoro "Analisi dei dati e modelli di bilancio della produzione di biogas in discarica"). ? Ottimizzazione dei processi e gestione delle disfunzioni degli impianti di depurazione delle acque di scarico urbane, organizzato dall'Università degli Studi di Palermo Dip, di Idraulica ed Applicazioni Ambientali Palermo, 27 Giugno 2006. ? Protezione delle risorse idriche siccità e desertificazione in Sicilia: problemi e prospettive organizzato dall'Associazione Idrotecnica Italiana, Sezione per la Sicilia Occidentale, Palermo, 14 Aprile 2007. ? VIII SIBESA (congresso Italo-Brasiliano) organizzato dall'ABES e ANDIS, 17-22 Settembre 2006, Fortaleza CE (BRASILE). (Presentazione orale del lavoro "Analisi della fase di start-up di un bioreattore a membrana"). ? SIDISA08 (congresso Italo-Brasiliano) organizzato dall'ANDIS, 24-27 Giugno 2008, Firenze Italia. (Presentazione orale del lavoro "I reattori aerobici granulari: esperienze con refluo reale e sintetico"). ? Tecnologie per il BIOWASTE. Filiere, trattamenti e processi biologici applicati ai rifiuti solidi. Politecnico di Milano, 23-26 Febbraio 2009. ? Università e Imprese - SVILUPPO TRANSFRONTALIERO SICILIA-MALTA, Workshop organizzato nell'ambito del progetto METIC (Mediterranean Trading and Innovation Centre), 7 Luglio 2006, organizzato dall'Università degli Studi di Palermo. ? Trattamenti avanzati delle acque reflue: nuovi obiettivi, problematiche, tecniche di modellazione e calibrazione. organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Aerospaziale dell'Università di Palermo (1 Aprile 2011). (Presentazione orale del lavoro "Rimozione combinata di carbonio e azoto in due reattori SBR con differente fango granulare"). 13. ORGANIZZAZIONE DI CONVEGNI, SEMINARI, CORSI E MANIFESTAZIONI DI SETTORE - Ottimizzazione dei processi e gestione delle disfunzioni degli impianti di depurazione delle acque di scarico urbane. Organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Idraulica e Applicazioni Ambientale col Patrocinio dell'Associazione Idrotecnica Italiana (Sezione Sicilia Occidentale) (27 Giugno 2006). - Trattamenti avanzati delle acque reflue. Organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Idraulica e Applicazioni Ambientale col Patrocinio dell'Associazione Idrotecnica Italiana (Sezione Sicilia Occidentale) (18 novembre 2008). - Il monitoraggio delle emissioni e della qualità dell'aria nella gestione dei rifiuti - Organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali dell'Università di Palermo in collaborazione con l'Associazione Idrotecnica Italiana,(Sezione per la Sicilia Occidentale) e l'Associazione Nazionale di Ingegneria Sanitaria-Ambientale (ANDIS) e ARPA (22 Ottobre 2009). - Le acque di approvvigionamento: tecnologie per il controllo della qualità. Organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Idraulica e Applicazioni Ambientali col Patrocinio dell'Associazione Idrotecnica Italiana (Sezione Sicilia Occidentale) (1 ottobre 2010). - Trattamenti avanzati delle acque reflue: nuovi obiettivi, problematiche, tecniche di modellazione e calibrazione. Organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Aerospaziale dell'Università di Palermo (1 Aprile 2011). 14. PARTECIPAZIONE A PROGETTI NAZIONALI E INTERNAZIONALI E A CONVENZIONI DI RICERCA ? INTERREG IIIA - Italia-Malta (2004-2006), iniziativa comunitaria cofinanziata con fondi dell'unione europea. Nell'ambito del progetto, il sottoscritto ha investigato la "Gestione dei Rifiuti" e il "Ciclo integrato delle acque" del territorio maltese, mediante analisi delle attività svolte dalle aziende. Tali informazioni sono state reperite a seguito di un'attenta ricerca bibliografica e a seguito di sopralluoghi svoltisi direttamente a Malta. I risultati della ricerca, oltre a favorire gli scambi culturali tra l'università degli Studi di Palermo e le aziende e l'università operanti nel settore in area maltese, sono stati presentati al "Meetings in Malta, 25-26 january, 2007 Topics area: wastewater and waste". Responsabile Prof. Vincenzo Liguori. ? Progetto di ricerca scientifica di ateneo (ex quota 60%) anno 2004: Modelli integrati di drenaggio urbano per la gestione della qualità dei corpi idrici ricettori. Responsabile Prof. Gaspare Viviani. ? Progetto di ricerca scientifica di ateneo (ex quota 60%) anno 2005: Analisi dei cedimenti nelle discariche controllate. Responsabile Prof. Gaspare Viviani. ? Progetto di ricerca scientifica di ateneo (ex quota 60%) anno 2005: Analisi dei fattori di influenza nella formazione di granuli biologici in condizioni aerobiche. Responsabile Ing. Michele Torregrossa. ? Progetto di ricerca scientifica di ateneo (ex quota 60%) anno 2006: Analisi della qualità nelle reti idriche di distribuzione. Responsabile Prof. Gaspare Viviani. ? Progetto di ricerca scientifica di ateneo (ex quota 60%) anno 2006: Studio del fenomeno di fouling di membrane sommerse in fase di start-up in impianti MBR. Responsabile Ing. Michele Torregrossa. ? Progetto di ricerca scientifica di ateneo (ex quota 60%) anno 2006: Processi di stabilizzazione di rifiuti organici nelle discariche controllate. Responsabile Prof. Salvatore Nicosia ? Progetto di ricerca scientifica di ateneo (ex quota 60%) anno 2007: Analisi dei contributi inquinanti dei sistemi di drenaggio urbano a scala di bacino. Responsabile Prof. Gaspare Viviani. ? Progetto di ricerca scientifica di ateneo (ex quota 60%) anno 2008: Analisi sperimentali su impianti per la rimozione biologica dei nutrienti ai fini della determinazione delle cinetiche di processo e della correlazione tra fenomeni di foaming e fouling. Responsabile Ing. Michele Torregrossa. ? P.R.I.N.- MIUR 2005-07: Modelling and experimental analysis of the contribution of urban drainage systems in the formation of concentrated and diffuse pollution loads at the basin scale. Coordinatore locale Prof. G. Viviani. ? P.R.I.N.- MIUR 2009-11: Analisi sperimentali su impianti MBR ai fini dello studio e della modellizzazione del fouling e delle influenze che le caratteristiche fisiche e microbiologiche del fango e le condizioni operative determinano su tale fenomeno. Coordinatore locale Prof. M. Torregrossa. ? Protocollo di intesa Italia-Libia (2009-2012). Nell'ambito del protocollo d'intesa stipulato tra la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Palermo e l'Università ""Al Jabal Al Gharbi"" in Zawia, ricadente nel distretto di Al Jabal Al Gharbi di Sabratah in Libia, finalizzato allo sviluppo di attività di ricerca e formazione nei settori dell'edilizia, dell'energia e dell'ambiente, l'ing. Di Bella è stato nominato esperto per il "Progetto ambientale in area libica". Il progetto, finanziato dal MIUR, si inquadra in un rapporto strategico di collaborazione che vede la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Palermo partecipare alla formazione di esperti e studenti libici. In tale ambito, l'Ing. Di Bella ha seguito in qualità di tutor di laboratorio il tirocinante Dott. Abdulrahman Abdallah, dottorando dell'Università di Zawia. Infine, con l'obiettivo di dotare di apparecchiature e strumenti il nuovo laboratorio di Ingegneria Sanitaria dell'Università di Zawia lo stesso Ing. Di Bella ha istaurato rapporti di collaborazione con il Prof. Mabruk Abugdera (International Cooperation Office-Al-Jabal Al-Gharbi University in Zawia) al fine di concordare l'acquisto di strumenti di laboratorio e portatili per la misura in campo. A seguito di tali attività il laboratorio è stato inaugurato in Libia il 3 Ottobre 2010. Responsabile Prof. Vincenzo Liguori. ? Progetto n. 1999/IT.16.1.PO.011/1.06/7.2.4/65 obiettivo l/misura 3.16 denominato "IN.TEC. Servizio Idrico integrato". Responsabile Prof. Gaspare Viviani. ? Linea di intervento 4.1.1.2 del PO-FESR 2007-2013, progetto di ricerca "PURA . Processi di depurazione rifiuti e acque". Responsabile Prof. Gaspare Viviani. ? PON 2007-2013 - Asse I (Sostegno ai mutamenti strutturali) - I azione (Distretti di alta tecnologia e relative reti. Progetto "STI-TAM: Sviluppo di Tecnologie Innovative per il trattamento dei rifiuti liquidi della navigazione finalizzate alla tutela dell'Ambiente Marino". Resp. Prof. Gaspare Viviani Nell'ambito del progetto l'Ing. Di Bella si è occupato dell'analisi di processi biologici per la rimozione di composti organici xenobiotici (idrocarburi e metalli) da acque reflue salmastre contaminate da idrocarburi, utilizzando bioreattori a membrana (MBR), a valle di trattamenti a biomasse miste (sospese e adese) o solo sospese. ? Convenzione tra il Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Applicazioni Ambientali (confluito in DICAM) e la Società Ecologia Ambiente S.p.A. avente per oggetto "L'analisi del processo di compostaggio aerobico svolto nell'impianto di contrada Cassanisa nel Comune di Castelbuono". Responsabile della ricerca. Ing. Michele Torregrossa ? Convenzione tra AMAP Spa e il sistema di laboratorio di Ateneo (Uni. Net. Lab.) Titolo: Analisi e valutazioni dell'inquinamento dell'aria e dell'acqua dovuto alle attivita' svolte nel depuratore di "Acqua Dei Corsari" a Palermo. La partecipazione ai progetti di ricerca, in qualità di collaboratore o responsabile di uno specifico settore di ricerca, ha permesso di istaurare e intensificare rapporti di scambio culturale e collaborazioni con esperti nel settore dell'Ingegneria Sanitaria Ambientale (SSD ICAR/03), sia a livello nazionale che internazionale. 15. PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE E' autore di 31 pubblicazioni in riviste nazionali e internazionali e in Atti di Convegni, così distribuite: ? 13 pubblicazioni su riviste ISI internazionali; ? 2 pubblicazione su rivista nazionale; ? 16 pubblicazioni su atti di convegni internazionali 16. ALTRE ESPERIENZE LAVORATIVE 16.1 Dal 21/06/1999 al 21/09/1999, operatore internazionale GSOI (Gestione Servizi Operazioni Internazionali) presso la TELECOM ITALIA Spa, Via Ugo La Malfa, Palermo. 16.2 Dal 20/09/2001 al 20/02/2002, rilevatore ISTAT, 14° Censimento generale della popolazione e Censimento generale delle abitazioni, e 8° Censimento generale dell'industria e dei servizi. 16.3 Dal 13/09/2004 al 13/12/2004, chimico analista per il monitoraggio di sperimentazioni nel campo dell'Ingegneria Sanitaria-Ambientale (Contratto Co.Co.Co), in qualità di Perito Chimico presso il Dipartimento di Idraulica ed Applicazioni Ambientali (Laboratorio di Ingegneria Sanitaria-Ambientale) dell'Università degli Studi di Palermo. 16.4 Consulente per la gestione di piccoli impianti per piccole comunità adibiti al trattamento delle acque reflue ad uso umano e riuso irriguo di acque depurate, (cooperativa "Baia Luce s.c.r.l." con sede in via P.pe di Belmonte n.80 Palermo, 2008-2010; villaggio "Rocche Alte" con sede a Terrasini, dal 2009). 16.5 Collaboratore in CTU (di cui committente Prof. R. Alaimo per conto dell'amministrazione Giudiziaria di Caltanissetta), per la redazione dell'analisi di Rischio ambientale e la valutazione della contaminazione in seguito allo sversamento di idrocarburi da autocisterna (Tribunale di Caltanissetta, Dicembre 2010). 16.6 Consulente per la progettazione di un impianto di disinfezione per il trattamento delle acque per riuso irriguo prelevate da pozzo (villaggio "Prato degli Ulivi" con sede a Terrasini, Luglio-Agosto 2011). 16.7 Progettista del nuovo impianto di depurazione a servizio del villaggio "Cala Mazzo di Sciacca", sito in località Zingaro, Castellamare del Golfo (TP). Redatto sottoforma di dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi del DPR 445/2000. Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell'art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l'uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 675/96 del 31 dicembre 1996. Palermo 30/05/2012 Ing. Gaetano Di Bella
Aree di interesse scientifico
Trattamento di acque reflui municipali e industriali, con tecnologie convenzionali e avanzate. - Gestione integrata dei rifiuti solidi urbani - Analisi di rischio Sanitsrio Ambientale - Gestione dei Siti contaminati
Pubblicazioni principali
Pubblicazioni ISI 1. DI BELLA G., DURANTE F., TORREGROSSA M., VIVIANI G. (2006). The role of fouling mechanisms in a submerged membrane bioreactor during the start-up. DESALINATION. vol. 200 (1-3), pp. 722-724 ISSN: 0011-9164. 2. F. DURANTE, DI BELLA G., M. TORREGROSSA, G. VIVIANI. (2006). Particle size distribution and biomass growth in a submerged membrane bioreactor. DESALINATION. vol. 200 (1-3), pp. 493-495 ISSN: 0011-9164. 3. DI BELLA G., F. DURANTE, M. TORREGROSSA, G. VIVIANI, P. MERCURIO, A. CICALA. (2007). The role of fouling mechanisms in a membrane bioreactor. WATER SCIENCE AND TECHNOLOGY. vol. 55 (8-9) pp. 455-464 ISSN: 0273-1223. 4. TORREGROSSA M., DI BELLA G., VIVIANI G., GNOFFO A. (2007). Performances of a granular sequencing batch reactor (GSBR). WATER SCIENCE AND TECHNOLOGY. vol. 55 (8-9) pp. 125-133 ISSN: 0273-1223. 5. DI BELLA G., MANNINA G., VIVIANI G. (2008). An integrated model for physical-biological wastewater organic removal in a submerged membrane bioreactor: Model development and parameter estimation. JOURNAL OF MEMBRANE SCIENCE, vol. 322, pp. 1-12 ISSN: 0376-7388. 6. DI BELLA G., DURANTE F., TORREGROSSA M., VIVIANI G. (2010). Start-up with or without inoculum? Analysis of a SMBR pilot plant. DESALINATION vol. 260, pp. 79?90. ISSN: 0011-9164. 7. MANNINA G., DI BELLA G., VIVIANI G. (2010). Uncertainty assessment of a membrane bioreactor model using the GLUE methodology. BIOCHEMICAL ENGINEERING JOURNAL vol. 52, pp. 263?275. ISSN: 1369-703X 8. DI BELLA G., TORREGROSSA M., VIVIANI G. (2011). The role of EPS concentration in MBR foaming: analysis of a submerged pilot plant. BIORESOURCE TECNHOLOGY vol. 102 (2), pp. 1628-1635. ISSN: 0960-8524 9. DI TRAPANI D., CAPODICI M, COSENZA A., DI BELLA G., MANNINA G., TORREGROSSA M., VIVIANI G. (2011). Evaluation of biomass activity and wastewater characterization in a UCT-MBR pilot plant by means of respirometric techniques. DESALINATION vol. 269, pp. 190-197. ISSN: 0011-9164 10. DI BELLA G., DI TRAPANI D., VIVIANI G. (Marzo 2011). Evaluation of diffuse methane emissions from Palermo municipal landfill: comparison between field measurements and balance models. In WASTE MANAGEMENT vol. 31, pp. 1820?1826 ISSN 0956-053X. 11. MANNINA G., DI BELLA G., VIVIANI G. (2011). An integrated model for biological and physical processes in membrane bioreactors (MBR). JOURNAL OF MEMBRANE SCIENCE, vol. 376, pp. 56-69 ISSN: 0376-7388. 12. DI BELLA G., DI TRAPANI D., G. MANNINA, VIVIANI G. (2012). Modelling of perched leachate zone formation in municipal solid waste (MSW) landfills. In WASTE MANAGEMENT vol. 32, pp. 456-462. ISSN 0956-053X. 13. TORREGROSSA M., DI BELLA G., DI TRAPANI D. (2012) Comparison between ozonation and OSA process: analysis of excess sludge reduction and biomass activity in two different pilot plants. In WATER SCIENCE AND TECHNOLOGY. doi: 10.2166/wst.2012.153 Pubblicazioni su riviste nazionali: 14. DI BELLA G., M. TORREGROSSA, G. VIVIANI (2009). Influenza dei polimeri extracellulari sul fouling e sul foaming negli impianti MBR. INGEGNERIA SANITARIA AMBIENTALE, vol. 1/2009, pp. 17-27 ISSN 1972-2761. 15. DI BELLA G., M. TORREGROSSA, G. VIVIANI (2012). Analisi della formazione dei granuli in un impianto pilota SBAR alimentato con reflui civili: il ruolo della variazione dei tempi di sedimentazione durante il periodo di coltivazione. INGEGNERIA AMBIENTALE (in corso di pubblicazione) Pubblicazioni su atti di Convegni internazionali 16. DI BELLA G., DURANTE F., TORREGROSSA M., VIVIANI G., MERCURIO P., CICALA A. (2006). The role of fouling mechanisms in a membrane bioreactor. In: Atti del Convegno "Biofilm System VI", Amsterdam (Olanda). 24-28 settembre 2006. 17. DURANTE, F. DI BELLA G., TORREGROSSA M., VIVIANI G., SIRAGUSA A., CUCCHIARA M.G. , GULLO G. (2006). Start-up of a submerged membrane bioreactor with complete sludge retention. In: Atti del Convegno "Biofilm System VI", Amsterdam (Olanda). 24-28 settembre 2006. 18. TORREGROSSA M., DI BELLA G., VIVIANI G., GNOFFO A., (2006). Performances of a granular sequencing batch reactor (GSBR). In: Atti del Convegno "Biofilm System VI", Amsterdam (Olanda). 24-28 settembre 2006. 19. DI BELLA G., DURANTE F., TORREGROSSA M., VIVIANI G. (2006). Analisi della fase di start-up di un bioreattore a membrana. In: Atti del Convegno "VIII SIBESA", Fortaleza (Brasile). 17-22 settembre 2006. ISBN: 85-7022-148-7 20. DI BELLA G., MANNINA G., VIVIANI G. (2007). A model for wastewater organic removal and fouling development in a SMBR pilot plant. In: Atti del Convegno "IWA International Membranes Conference", Harrogate (Inghilterra). 15-17 maggio 2007. ISBN978-1-86194-127-5 21. DI BELLA G., MANNINA G., VIVIANI G. (2008). Sensitivity analysis and uncertainty assessment of a SMBR model. In: Atti del Convegno "SIDISA08", Firenze (Italia). 24-27 Giugno. ISBN 978-88-903557-0-7 22. DI BELLA G., TORREGROSSA M., VIVIANI G. (2008). I reattori aerobici granulari: esperienze con refluo reale e sintetico. In: Atti del Convegno "SIDISA08", Firenze (Italia). 24-27 Giugno. ISBN 978-88-903557-0-7 23. CAPODICI M., DI TRAPANI D., COSENZA A., DI BELLA G., MANNINA G., TORREGROSSA M. and VIVIANI G. (2010) Characterization of wastewater and biomass activity in a membrane bioreactor using respirometric techniques. In: Atti del Convegno "ECWATECH 2010", Mosca (Russia). Giugno 1-4. ISBN978-5-9900677-9-0 24. COSENZA A., DI BELLA G., MANNINA G., TORREGROSSA M. and VIVIANI G. (2010) Biological nutrient removal in a UCT-MBR pilot plant fed by municipal wastewater. In: Atti del Convegno "ECWATECH 2010", Mosca (Russia). Giugno 1-4. ISBN978-5-9900677-9-0 25. DI BELLA G., MANNINA G. and VIVIANI G. (2010). Comparison of a start-up SMBR system with and without inoculum: experimental and mathematical model application. In: Atti del Convegno "ECWATECH 2010", Mosca (Russia). Giugno 1-4. ISBN978-5-9900677-9-0 26. DI BELLA G., DI TRAPANI D., and VIVIANI G. (2010a) Estimation of methane emission by a municipal landfill: the case of Palermo. In: Atti del Convegno "1st International Conference on Final Sinks", Vienna (Austria). 23rd - 25th September 2010. ISBN 978-3-85234-115-6 27. DI BELLA G., DI TRAPANI D., G. MANNINA and VIVIANI G. (2010b) Formation of perched leachate zones in MSW landfill. In: Atti del Convegno "1st International Conference on Final Sinks", Vienna (Austria). 23rd - 25th September 2010. ISBN 978-3-85234-115-6 28. TORREGROSSA M., VIVIANI G., MANCINI G., DI BELLA G., DI TRAPANI D., CAPODICI M. (2010) High salinity slops treatment through a biofilm-MBR inoculated with halophilic bacteria. In: Atti del Convegno "IWA Regional Conference and Exhibition on Membrane Technology and Water Reuse 2010", 10, Istanbul (Turchia).18th - 22nd October 20. 29. TORREGROSSA M., VIVIANI G., MANCINI G., DI BELLA G., DI TRAPANI D., CAPODICI M. (2010). Salvaguardia dei corpi idrici dalla contaminazione da composti xenobiotici: nuovi strumenti per l'analisi, il controllo ed il trattamento nelle acque reflue civili ed industriali. Workshop: ECOMONDO, Sala Abete, , Rimini 4 Novembre 2010 30. DI BELLA G., DI TRAPANI D., M. CAPODICI, VIVIANI G. (2011). The influence of landifill features and side slopes on methane emission rates. SARDINIA2011, 3-7 october 2011, S. Margherita di Pula (Cagliari), Sardinia, Italy. ISBN 978-88-6265-000-7 31. DI BELLA G., A. COSENZA, A. LANZA, M. TORREGROSSA, S. NICOSIA, G. VIVIANI (2011). Biological stability analysis of the OFMSW matrix treated in a composting plant. SARDINIA2011, 3-7 october 2011, S. Margherita di Pula (Cagliari), Sardinia, Italy. ISBN 978-88-6265-000-7